Chi sono

Chi sono

 

Sono nato il 18 Aprile 1963 a Settimo Torinese alle ore 12,30: per qualcuno vuole dire che ho superato i 50 anni, per qualcun altro che sono del segno dell’ariete con ascendente in Leone.

Lavoro da oltre 15 anni come libero professionista dopo una prima esperienza di 7 anni come dipendente del Servizio Sanitario Nazionale: capii allora che non sono adatto a lavorare sulle emergenze e sottoposto a direttive altrui.

Da quasi vent’anni sono in ricerca per trovare risposte alle mie inquietudini ed equilibrio per la mia vita: la psicoterapia mi si è presentata come una via privilegiata per fare questa strada insieme all’altro e da allora la pratico con gratitudine e curiosità.

Lavoro attualmente in un piccolo centro della provincia cuneese, coltivando ogni giorno la sorpresa di scoprire storie e persone normali eppure straordinarie: la meraviglia nasce quando qualcuno decide di fare della propria vita una storia e del proprio vivere una ricerca…

 

La mia prospettiva

 

 

La Psicoterapiaa mio avviso, non è una tecnica, ma un viaggio da intraprendere insieme.

Le tecniche, ormai molteplici, sono mezzi che ci aiutano a proseguire spediti e a superare gli ostacoli che si frappongono alla scoperta del proprio autentico Sé: quando non servono più si abbandonano o si cambiano, ma si prosegue il viaggio di ricerca.

Lo Psicoterapeutase rimaniamo fedeli al significato delle parole, vuole essere un “Servitore dell’Anima”.

Non un maestro, non un guaritore, non uno specialista, ma un “servitore” che ha conosciuto su di sé la fatica ed il dolore della ricerca e che continua a seguire l’Anima ovunque si manifesti e chiami.

disturbi psicologici sono spesso la spinta che avvia a tale percorso, l’occasione per entrare più profondamente in contatto con se stessi e con il Mondo.

Jung affermava: “L’uomo ha bisogno di difficoltà: sono necessarie alla salute.”

Iniziare una psicoterapia è quindi primariamente una scelta di vita: si decide di abbandonare la superficie della vita e di esplorare le profondità.

L’unico uso ragionevole degli psicofarmaci penso che sia quello di alleviare i disturbi quando impediscono ogni cammino, per poi abbandonarli non appena è di nuovo possibile attivare con l’altro la propria ricerca.

 

La mia formazione

 

 

Il mio cammino personale si è inizialmente articolato nella dimensione del Gruppo attraverso la tecnica dello psicodramma analitico proposta da Giulio Gasca per poi incontrare la radicale ricerca del senso di ogni relazione di Silvia Montefoschi (mia prima analista) e poi la fede che la vita sia primariamente mistero da esplorare con il giusto rispetto come ha insegnato Jung, che a me è giunto attraverso la guida di Alessandro Defilippi (mio secondo analista).

La lunga pratica meditativasecondo la tradizione Zen Soto, si è felicemente intrecciata con le recenti acquisizioni neurofisiologiche e gli sviluppi della Psico Neuro Endocrino Immunologia (PNEI).

Il Master in Psicosomatica Olistica sotto la guida di Nitamo Federico Montecucco mi ha permesso di integrare il mio cammino e la mia proposta psicoterapeutica con una maggior attenzione alla dimensione somatica, utilizzando il corpo come porta privilegiata per arrivare all’Anima e allo Spirito.

La formazione medica psichiatrica mi garantisce la possibilità di accedere all’uso del Farmaco quando indispensabile per riavviare un cammino.

La prima parte della mia carriera professionale si è svolta in ambiti istituzionali psichiatrici (Ospedale psichiatrico, Comunità psichiatriche protette) e mi ha indotto ad approfondire le tematiche sociali del disagio psichico e ad approfondire i temi dell’isituzionalizazione psichiatrica.

 

In ottemperanza al D.Lgs n. 70 del 9 Aprile 2003 si comunicano i seguenti dati:

  • Dott. Luciano Fico
  • Domicilio e Sede legale in Piazza IV Novembre 1, 12035 Racconigi (CN)
  • Contatti: Segreteria telefonica _ 017286789; Cellulare _ 3483850039; Posta elettronica _ luciano.fico@gmail.com
  • Iscritto all’OdM di Cuneo al n° 2956
  • Laureato in Medicina e Chirurgia preso l’Università di Torino in data 7 Novembre 1989 ed ivi ha superato l’Esame di Abilitazione nella Seconda sessione del 1989
  • Dichiaro che il presente Sito contiene informazioni nel rispetto della Linea–guida inerente l’applicazione degli artt. 55-56-57 del codice di deontologia medica diramata dal mio Ordine.
  • L'Auto dichiarazione richiesta dalle Linee Guida dell'Ordine dei Medici è stata inoltrata via PEC all'OdM di Cuneo e ricevuta in data 04/03/2015 alle ore 20:31:53. Identificativo messaggio:  opec275.20150304203148.17641.07.1.16@pec.aruba.it
  • Partita IVA n°02571690045